L’entusiasmo consente di farcela

A proposito di donne.

Durante un incontro di lettori, in cui parlavamo di libri con protagoniste donne, a un certo punto si è fatto un cerchio in cui ciascuno doveva scrivere una prerogativa femminile che fosse una risorsa. Poi a voce si dava la motivazione.

Ho scritto “entusiasmo”.

L’entusiasmo non fa curriculum, eppure è una forza che aiuta a tenersi stretta la vita.

Una madre lo sa.

 

L’entusiasmo… che può chiamarsi anche volontà, passione, voglia di esserci, correre nonostante la stanchezza, sorridere anche quando si farebbe prima a stare imbronciate. L’entusiasmo è la grandezza delle madri, penso tante volte osservando certe donne. Portano in mano borse zeppe di vite degli altri e, anziché alleggerirle, durante la giornata continuano a riempirle. Una madre non ha le mani vuote, né a casa, né al lavoro, e nemmeno quando è notte e finalmente riposa, a volte chiudendo soltanto un occhio solo.

 

Nei momenti meno facili, quando alcune certezze scricchiolano, alcune di noi possono pensare che in fondo darsi un gran daffare sia proprio inutile, perfino deleterio.

Quando la coppia fa qualche scintilla di troppo; quando i figli rovesciano addosso contemporaneamente il problemino a scuola, il malanno di stagione senza soluzione di continuità, il comportamento ribelle e impertinente; quando il lavoro non gratifica; quando le strade davanti sono tutte in salita.

C’è un momento in cui scatta il clic e la forza di una donna fa la differenza.

 

L’entusiasmo, dico.

Lì per lì non sembra che l’entusiasmo possa aiutare a trovare un lavoro, o portare verso un posto migliore; pare che non faccia la differenza se c’è da accaparrarsi un contratto importante o se si deve convincere un potenziale cliente o datore di lavoro. Tuttavia l’entusiasmo serve a noi mettendoci in condizione di migliorare, in tutto. E’ così che riusciamo a essere un gancio di salvataggio anche per chi abbiamo intorno.

 

L’entusiasmo aiuta a tenersi stretta la vita.

 

L’entusiasmo non è sentirsi bene una certa mattina appena sveglie col sole fuori. E’ un atteggiamento per affrontare con più tenacia e determinazione anche le situazioni meno facili. Chiamatelo come più vi piace, forza, determinazione, volontà, amore, ma sappiate che rende inarrestabili.

Una persona entusiasta non si lascia calpestare, non accetta di sentirsi schiacciata, non approva chi le manca di rispetto.

L’entusiasmo non fa curriculum, va molto oltre. E consente di farcela.

A tutti auguro di avere le tasche piene anche di entusiasmo.

 

 

 

 

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *